Cerca nel sito 
       
Scrivici

trasparenttrasparentPresentazione
trasparentpiumenotrasparentL'ambiente
trasparentpiumenotrasparentPaesi e borgate
trasparentpiumenotrasparentLa storia e la gente
trasparentpiumenotrasparentMontagne di sapori
trasparentpiumenotrasparentSport e tempo libero
trasparentpiumenotrasparentChe si fa questa sera?
trasparentpiumenotrasparentServizi
trasparentpiumenotrasparentCalendario
trasparentpiumenotrasparentOspitalita


Area riservata
Email:
 Password:
 Home Paesi e borgate Montese Castelluccio Cosa vedere
trasparent
freccia
 Cosa vedere
Sezioni
  • Itinerario della memoria
    Percorso ad anello lungo la linea gotica, che consente di visitare trincee e camminamenti di nazifascisti ed alleati durante la seconda guerra mondiale. Il percorso corredato da cartelli didattici e da una precisa segnaletica
  • Chiesa Parrocchiale di S. Pancrazio
    Risale al 1796, mentre il campanile stato rifatto dopo la seconda guerra mondiale. All'interno si trova un antichissimo capitello romanico in arenaria a sostegno dell'acquasantiera. La tradizione lo indica come l'unico resto della chiesa di Dismano, un castello vicino andato completamente distrutto.

    Accesso: domenica dalle 11:30 alle 12:45; per aperture su richiesta contattare sig. Roberto Sarti presso il bar del paese (tel. 059.983001).
  • Santuario di Ronchidoso
    Si trova al confine fra i comuni di Montese e Gaggio Montano, in un punto estremamente panoramico a circa 1000 m. di altezza. E' stato costruito nel 1902, in memoria dei tanti emigranti di queste terre. Si raggiunge in auto da Gaggio Montano o attraverso il sentiero n 400/4.
  • Castello del Monte Belvedere
    Del potente castello oggi si conservano ruderi dal fascino antico. I resti del maniero si trovano proprio sulla cima del Monte Belvedere, che con i suoi 1140 m. la vetta pi alta di tutta la Comunit Montana. Il castello si raggiunge con il sentiero n 400/4. Accanto al castello la croce che ricorda il sacrificio di Oliva: una triste leggenda di queste parti.
  • Sasso dei Carli
    E' una formazione ofiolitica di origine vulcanica, che svetta fra i boschi. Il grande sasso ricco di cristalli piramidali di quarzo, lamellari trasparenti di calcite, ossido di titanio e minerali di nichel. Si trova nei pressi di Casa Carli, lungo la strada che da Castelluccio scende verso Lizzano. Si raggiunge anche a piedi attraverso il sentiero n 450.
  • Castagneto di Malalbergo
    E' uno dei luoghi pi suggestivi della zona, con i suoi maestosi alberi secolari, testimoni della millenaria cultura del castagno. La raccolta di castagne, e la conseguente trasformazione in farina, stata per molti secoli fondamentale per l'economia locale. La farina di castagne infatti rappresentava l'alimento base delle popolazioni di montagna. Si trova lungo il sentiero n 446, poco prima dell'incrocio con il 400/4.
trasparent
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
angoloBS
Home | WAI | Credits
angoloBD